David Meerman Scott al Be-Wizard 2014

be-wizard-2014

“On the Web you ARE what you publish”

David Meerman Scott 

Al Be-Wizard 2014, l’evento più grande in assoluto di web marketing e non solo, l’argomento principale è stato il Marketing in tempo reale. Re quindi il Mobile con le sue molteplici applicazioni. David Meerman Scott noto Guru del Real Time Marketing ha portato alla platea un concetto fondamentale con la frase d’effetto “On the Web you ARE what you publish” Sul web siete quello che pubblicate. In fondo all’articolo un breve video interessante che riassume il concetto dietro questa stessa frase.

I concetti principali riassunti sono semplici quanto importanti da comprendere ed usare nella strategia di marketing di qualsiasi azienda.

Condividere contenuti interessanti o sparire?

Nel web se non si pubblicano contenuti interessati che sono indicizzati dai motori di ricerca e che le persone sono portate a condividere non si è niente. Oggi tutto dipende dalla produzione di contenuti. Ma non è certo un concetto diverso, è che suona oggi in modo più netto, che lascia meno spazio o quasi nessuno ad alternative, nel web oggi o si è e quindi si creano contenuti che piacciono o non si è niente. Ed essendo il web un fattore sempre più importante per tutto il mercato globale, non solo per quello che un tempo si riteneva essere il fattore internet. Ma anche per tutto quello che ancora viaggia solo offline, e questo grazie ad una sempre più prossima integrazione tra il mondo online e quello offline basta pensare all’internet of things ed alla tecnologia da indossare.

Siamo arrivati veramente al punto in cui il Real Time Marketing non può più attendere. Per molte aziende la trasformazione è già avvenuta, e la rete è già ricca di “farfalle” creative che condividono i loro contenuti e la loro esperienza sul web. Non è rimasto molto spazio e sempre meno ne rimarrà per chi ancora si rinchiude nel proprio bozzolo.

Generation C

Ma al Be-Wizard del 2014 si parla anche  di molto altro. Si tratta il tema degli Influencer, the “C” Generation, così vengono definiti, e del loro potere mediatico. E viene anche annunciato che il fattore Influencer sarà a breve uno dei fattori che l’algoritmo di Google stesso prenderà in considerazione.

Ed ancora sempre in tema Real Time Marketing Paolo Zanzottera, membro di Shinystat si parla di misurazioni dei dati in tempo reale, minuziosità delle misurazioni e del tracciamento delle conversioni. Quindi si tocca in maniera trasvesale argomenti che nel Growth Hacking ad esempio vengono dati per consuetudine, come i sistemi di Analytics Avanzati che permettono tracciamenti specifici con il focus sulle acquisizioni, sulla ritenzione e non solo sui contatti e sulle visite.

 

About Gabriele Marazzi

Mi occupo di promozione e sviluppo applicazioni e siti web dal 1999. Google+ Twitter @gabrielem